Segui Swisscom Abbonati alle news Stato della rete Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Stato della rete Contatto

Comunicato stampa

Global IoT

Prima soluzione eSIM in Svizzera per applicazioni IoT multinazionali

Il principale ostacolo alle applicazioni IoT multinazionali non è lo sviluppo della soluzione, bensì la loro realizzazione: copertura di rete locale, costi di roaming con un volume di dati elevato e complessità legali. Ora, però, Swisscom offre ai clienti svizzeri una comoda soluzione basata su eSIM (eUICC) che permette loro di realizzare applicazioni IoT multinazionali con la massima semplicità. Schaerer e WMF hanno già puntato su questa soluzione per le loro macchine da caffè professionali vendute in tutto il mondo.
Armin Schädeli
Armin Schädeli, Sostituto responsabile Media Relations
05 novembre 2020

Spesso, a rendere impossibili le applicazioni IoT globali è la difficoltà di garantire una connessione affidabile (senza intervento locale) e una gestione unitaria per macchine, apparecchi e sensori nelle diverse regioni del mondo.

 

Julian Dömer, Head of IoT di Swisscom: «Abbiamo sviluppato un altro tassello per Business IoT perché l’IoT globale deve diventare più semplice. Un costruttore svizzero monta la nostra eSIM nella macchina. Una volta giunta nel paese di destinazione, questa si collega alla rete dell’operatore mobile locale e si integra in tutti gli altri servizi IoT svizzeri di Swisscom.»

 

La soluzione funziona come un code share nel trasporto aereo: la macchina si collega alla rete di un provider selezionato nel paese di destinazione utilizzando un profilo SIM locale. In Svizzera, invece, è connessa come SIM di Swisscom. Ciò significa che le applicazioni IoT globali di un’impresa svizzera possono essere gestite integralmente sulla Connectivity Management Platform Swisscom.

 

Questa soluzione è frutto della collaborazione tra Swisscom e i partner di rete locali. Grazie al principio del code share, anche il roaming di rete non è più un ostacolo alla trasmissione di grandi quantità di dati

Primo passo: il caffè

Le macchine da caffè di Schaerer e WMF si avvalgono già del nuovo servizio. Jochen Bauer, product manager Digital Solutions di WMF Group GmbH, dichiara: «Sono anni ormai che le nostre macchine da caffè per la gastronomia sono in grado di collegarsi alla rete per consentirci di migliorare i prodotti con i dati operativi e di utilizzo. Il nostro obiettivo è sviluppare le macchine da caffè e le soluzioni complete migliori per il servizio bar dei nostri clienti. Però non vogliamo essere costretti a occuparci di soluzioni di rete locali o addirittura di aspetti legali.» La sfida più grande per Schaerer e WMF è stata il collegamento alla rete locale. Il roaming era già disponibile, però in alcuni paesi come ad esempio il Brasile e la Cina il roaming permanente è vietato dalla legge. Jochen Bauer è soddisfatto della nuova soluzione: «Business IoT di Swisscom risolve il problema: collegamento alla rete locale e nessun impedimento legale. Una macchina da caffè viene attivata ad esempio in Cina, negli USA o in Brasile e noi a Zuchwil o Geislingen vediamo che è online, così possiamo utilizzare i dati.»

 

La soluzione è basata sulla tecnologia eSIM (eUICC). Al contrario della tradizionale scheda SIM, la eSIM può essere attivata con il profilo SIM del provider locale senza alcun intervento sul posto. Allo stesso tempo, però, tutte le macchine vengono gestite nel Connectivity Management System di Swisscom. Questa soluzione permette di combinare i vantaggi di un provider locale nel paese di destinazione e quelli di un affermato fornitore IoT svizzero.

Downloads

Links



Iscriversi alle news

Iscriversi alle nostre news via e-mail.


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti