Un padre gioca a una console insieme alla figlia.
Gaming

Ora anche in Romandia: e-sport e gaming come materie opzionali nelle scuole svizzere

Swisscom ha pubblicato il nuovo supporto didattico digitale in francese «Gaming ed E-sport» per le scuole svizzere. Oltre ad apprendere le nozioni fondamentali sull’argomento, grazie a questo compendio gli allievi sono in grado di potenziare la loro competenza mediatica. Lanciato nella Svizzera tedesca nel febbraio 2021, il supporto didattico riscuote un notevole interesse e conta già oltre 180 docenti registrati.
Sabrina Hubacher
Sabrina Hubacher, Portavoce
10 febbraio 2022

La Romandia è la patria del gaming rossocrociato: molte e molti gamer di caratura internazionale provengono infatti dalla Svizzera francofona. E oltre il 70% dei ragazzi svizzeri gioca regolarmente con i videogame. Come per tutti i media digitali, però, è importante imparare ad usarlo correttamente. Per questo Swisscom ha esteso l’impegno per la competenza mediatica già dal 2021 pubblicando il supporto didattico per le scuole, gratuito e digitale, «Gaming ed E-sport». Se in origine il manuale era stato redatto soltanto in tedesco, ora è disponibile anche la versione in francese. I docenti possono così proporre alle settime, ottave e none classi una nuova materia a scelta di sicuro interesse. Composto da circa 30 lezioni, il supporto didattico offre un compendio delle nozioni fondamentali su dinamiche e meccanismi dei giochi, presenta gli aspetti economici del settore e sensibilizza gli allievi in merito al loro rapporto con i videogiochi. Per familiarizzarsi con l’unità didattica, inoltre, Swisscom organizza workshop introduttivi per i docenti che potranno così insegnare personalmente questa nuova disciplina opzionale.

Il supporto didattico riscuote un notevole interesse

Dalla sua pubblicazione nella Svizzera tedesca, a febbraio 2021, oltre 180 docenti si sono già registrati online al supporto didattico digitale e la materia opzionale viene offerta in numerose scuole. «Non avevamo alcun dubbio sull’opportunità di pubblicare un’edizione per la Romandia, che rappresenta una fetta consistente del panorama elvetico del gaming,» ha dichiarato Noëlle Schläfli, responsabile di progetto Swisscom per la materia opzionale.

 

«I videogiochi provocano tensioni in molte famiglie. Ecco perché abbiamo messo a punto una guida rivolta ai genitori con consigli e approfondimenti», ha aggiunto Michael In Albon, incaricato della protezione dei giovani dai media di Swisscom.

Swisscom, e-sport e gaming

Swisscom si impegna attivamente per gli e-sport e il gaming in Svizzera. I migliori sportivi digitali elvetici si sfidano nella Swisscom Hero League, dove possono guadagnarsi il pass per accedere a competizioni di livello internazionale. Inoltre, siamo sponsor principale del team mYinsanity. Con la nostra connessione internet ultraveloce a casa e fuori, tutte e tutti sono pronti per le migliori esperienze di gaming.

Downloads

Links

Ultime notizie su Swisscom

Abbonamento alle news


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
media@swisscom.com

Altri contatti