Segui Swisscom Abbonati alle news Stato della rete Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Stato della rete Contatto

Nasce il secondo DevOps Center in Lettonia

Swisscom DevOps Center

Nasce il secondo DevOps Center in Lettonia

Dopo nove mesi, Swisscom traccia un bilancio positivo del lavoro svolto dagli specialisti software a Rotterdam: sono già circa 30 le persone che coadiuvano gli specialisti ICT nei Paesi Passi. Il loro compito è svolgere attività di sviluppo software per cui è difficile trovare un numero sufficiente di addetti in Svizzera. Ora Swisscom fa un altro passo verso nord-est e progetta un secondo centro di sviluppo nella capitale lettone, Riga.
Esther Hüsler
Esther Hüsler, Portavoce
09 luglio 2020

Continua ad essere difficile per Swisscom reclutare un numero sufficiente di professionisti DevOps in Svizzera. L’ingegnere DevOps è un ruolo altamente specializzato dello sviluppo software che garantisce l’impiego sistematico dei metodi agili DevOps. Grazie ad essi, Swisscom reagisce con maggiore rapidità e flessibilità alle esigenze del mercato o ai nuovi sviluppi tecnologici, migliorando la sua competitività e tutelando i posti di lavoro esistenti in Svizzera.

 

Per questo motivo, da ottobre 2019 il DevOps Center Rotterdam ospita specialisti di tutto il mondo che lavorano su progetti software di Swisscom. Un centro che conta circa 30 collaboratori e che ha già completato il reclutamento di altre 60 persone.

 

Alla luce di queste esperienze positive, Swisscom ha deciso di diversificare il sistema dei DevOps Center in Europa aprendo una nuova sede in Lettonia: il DevOps Center Riga. Terminata l’attuale fase di scelta della sede, i primi collaboratori dovrebbero incominciare a lavorare a inizio 2021. Inizialmente, e fino alla fine del 2021, sono previsti circa 40 posti di lavoro nello sviluppo software.

 

Proprio come a Rotterdam, le nuove posizioni a Riga non vanno a spese dei posti di lavoro in Svizzera. Il bando per le assunzioni verrà pubblicato prima in Svizzera. La concorrenza sul mercato del lavoro nazionale continua però a rendere difficile il reclutamento di un numero sufficiente di specialisti. Dopo un’approfondita valutazione di diverse sedi europee, Swisscom è giunta alla conclusione che il mercato del lavoro lettone permette di trovare un numero sufficiente di specialisti DevOps in grado di compensare la carenza di professionisti sul mercato elvetico.

 

Oltre all’accelerazione dello sviluppo software, il livello salariale competitivo spinge i responsabili ad aspettarsi, a differenza del centro di Rotterdam, anche un risparmio sui costi. Il centro viene finanziato internalizzando attività finora affidate a fornitori di servizi esterni.

 

Christoph Aeschlimann, responsabile IT, rete e infrastruttura nonché membro della Direzione del Gruppo Swisscom, spiega che la decisione è motivata dall’intensa competizione per aggiudicarsi i professionisti del settore. «I cicli tecnologici diventano sempre più rapidi e l’impatto delle novità sempre più profondo. Al contempo, dobbiamo anche reagire sul mercato con più rapidità e agilità. Solo così diventiamo più competitivi e possiamo tutelare i posti di lavoro in Svizzera. Per dimostrarci all’altezza di queste sfide puntiamo con decisione sui metodi DevOps, perciò abbiamo bisogno dei professionisti in grado di utilizzarli. Nonostante l’intenso lavoro di formazione continua interna e il reclutamento sul mercato svizzero, non siamo comunque in grado di trovare il personale necessario. I DevOps Center di Rotterdam e Riga aiutano a colmare questa lacuna.»

Downloads

Links


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti