Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Switzerland Connected

BLAY, Flavie Léa e Swisscom si uniscono per il primo esperimento di musica dal vivo decentrata della Svizzera

Insieme a BLAY (Bligg e Marc Sway), Flavie Léa e numerosi giovani talenti, Swisscom organizza «Switzerland Connected», il primo esperimento di musica dal vivo decentrata in Svizzera che andrà in scena alle ore 18.00 del 13 gennaio. Grazie alla sua rete, Swisscom unirà i musicisti dai diversi angoli del paese per un’esperienza di musica dal vivo unica.
Annina Merk
Annina Merk, Portavoce
04 gennaio 2021

BLAY (Bligg e Marc Sway), Flavie Léa e altri giovani artisti di «Sing It Your Way» si esibiranno insieme da cinque luoghi diversi alle ore 18.00 del 13 gennaio. L’occasione segna il debutto dal vivo di «Denkmal», il nuovo pezzo del duo BLAY interpretato insieme, ma a distanza, dai vari artisti coinvolti. Da Bellinzona, Montreux, Klosters, Zurigo, Berna e Volketswil, i musicisti uniscono infatti le loro voci e i loro strumenti per un’esperienza live sulla rete Swisscom.

 

«La sfida più grande è tenere tutti il tempo», ha fatto notare oggi Bligg in occasione della comunicazione congiunta ai media, «se dal Ticino sono avanti una battuta rispetto a Zurigo si sente subito». Dopo il lungo periodo di stop agli spettacoli, gli artisti non vedono l’ora di cimentarsi in questo esperimento dal vivo. Marc Sway ha aggiunto: «Bligg e io siamo prima di tutto artisti che si esibiscono dal vivo. Il palcoscenico e il pubblico ci mancano. Ci piace molto l’idea di sperimentare un momento unico, che sarà in effetti come qualcosa dal vivo, insieme ad altri musicisti e persone, grazie alle possibilità tecnologiche di Swisscom».

Vicini anche se distanti

Dirk Wierzbitzki, membro della Direzione del Gruppo Swisscom e responsabile Clienti Privati illustra il progetto comune: «Vogliamo mettere alla prova i limiti delle possibilità offerte dalla rete per la Svizzera, sfruttando le opportunità del mondo interconnesso anche per un’esperienza musicale di comunità e per un momento piacevole». L’esperimento di musica dal vivo richiede un grande impegno da parte dei tecnici e degli esperti Swisscom. Per ragioni puramente fisiche, la rete, le condizioni di trasmissione dalle diverse sedi e l’elaborazione del segnale hanno tempi di reazione diversi – per un prodotto artistico riuscito sarà necessario coordinare tutto alla perfezione. L’esperimento si potrà dire riuscito solo se gli spettatori non si accorgeranno di niente.

 

Con Switzerland Connected, Swisscom lancia un esperimento per capire se e in che misura le modalità di incontro digitali possono creare esperienze live autentiche e momenti di comunità, nonostante la distanza fisica e quali sono gli eventuali limiti della tecnologia moderna. Swisscom è al fianco della musica svizzera: Energy Air, Energy Star Night, il promovimento delle nuove leve sulla piattaforma di crowdfunding «wemakeit» e più di recente con lo show musicale «Sing It Your Way» su blue. «Anche a noi piacerebbe che ci fossero più eventi di musica dal vivo e soprattutto incontri reali con gli altri. Con Switzerland Connected sondiamo i nuovi formati digitali possibili anche nel lungo termine e se in futuro riusciremo a fondere insieme il meglio di questi due mondi», sintetizza Dirk Wierzbitzki.

«Switzerland Connected» – Debutto della prima canzone del duo BLAY «Denkmal»

Questo grande evento sarà visibile dal vivo da tutta la Svizzera il 13 gennaio 2021 alle 18 su www.swisscom.ch/switzerlandconnected, blue Zoom e YouTube grazie alla rete Swisscom. Il duo BLAY presenterà la sua prima canzone «Denkmal». I giovani talenti Flavie Léa, Make Plain, Andryy, Vibez, Ben Pavlo, Joel Goldenberger e Miss Kryptonite faranno da accompagnamento al nuovo duo della musica svizzera. L’evento si terrà nel rispetto delle misure vigenti contro il coronavirus.


Tavola rotonda post-concerto il 13 gennaio 2021 per addetti ai lavori

«Switzerland Connected» è anche una dichiarazione d’intenti che esorta a guardare positivamente al futuro e a sperimentare nuovi formati innovativi e forme di incontro digitale, soprattutto in momenti di crisi. Il risultato potrebbero anche essere nuovi modelli commerciali per eventi dal vivo. Swisscom vuole confrontarsi su questi temi insieme a musicisti, psicologi dei media e organizzatori di eventi nel quadro di una tavola rotonda che seguirà il concerto del 13 gennaio 2021.


Per saperne di più

Chi ha già sperimento il leggero ritardo parlando in cuffia conosce bene il problema della latenza, cioè del ritardo. Se può essere fastidioso quando si parla, con la musica l’effetto è intollerabile. I ritardi si verificano ogniqualvolta c’è una trasmissione ed elaborazione di segnali. Però possono essere ridotti al minimo, ad esempio grazie al 5G. Per la riuscita tecnica non possono mancare il coordinamento perfetto di immagine e suono, in modo che tutto sia perfettamente a tempo. La regia a Volketswil sincronizza i segnali audio provenienti dalle diverse sedi con il software Sonobus, abbinando quindi il sound con le immagini delle otto videocamere in campo. Per ottenere il segnale televisivo finale servono al massimo tre secondi. Un progetto di questo tipo richiede una rete performante con tempi di reazioni rapidissimi, quale è appunto la rete per la Svizzera di Swisscom.

Downloads

Ultime notizie su Swisscom

Abbonamento alle news


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
media@swisscom.com

Altri contatti