Arbeiter mit Laptop
Sostenibilità digitale

Rhomberg Sersa: posa di binari sostenibile grazie all’IoT

È noto che il settore edilizio abbia un forte impatto sull’ecologia, per varie ragioni. Grazie ad alcune semplici misure, l’impatto ecologico può essere ridotto nel suo insieme. Un’azienda che dimostra che le tecnologie moderne come l’IoT e il 5G possono fare una grande differenza in termini di edilizia sostenibile è Rhomberg Sersa.
Res Witschi
Res Witschi, delegato digitalizzazione sostenibile
20 gennaio 2022

Questa azienda di posa di binari, attiva a livello globale, è una delle più innovative nel suo settore. Costantemente alla ricerca di modi per rendere la posa di binari più efficiente, l’azienda ha iniziato a porre le prime basi per un cantiere digitale insieme a Swisscom.

Cos’è un cantiere digitale? 

Il settore edilizio è spesso organizzato su piccola scala, molti passaggi vengono svolti manualmente, e allo stesso tempo ci sono molti punti comuni tra i singoli processi. Spesso c’è poca trasparenza sui vari processi che vengono svolti in un cantiere. In un cantiere digitale è possibile monitorare digitalmente il processo di costruzione e ogni singola macchina. I dati ottenuti costituiscono a loro volta la base per un’ulteriore elaborazione: si possono fare previsioni, pianificare in modo più accurato o creare un’immagine digitale del cantiere. Una volta creato un quadro generale chiaro, i professionisti del settore possono procedere correttamente, ordinando i materiali, assegnando i turni ed evitando gli errori, prima di ritrovarsi in difficoltà sul cantiere.

E la sostenibilità?

Un cantiere è un’impresa che richiede un’enorme quantità di risorse. Nella posa dei binari, ogni passaggio deve essere pianificato correttamente, perché spesso intere sezioni di binari devono essere rimesse in funzione nel giro di poche ore. Avere le giuste quantità di materiale in cantiere, calcolate grazie alle soluzioni digitali, è diverso da trasportare tonnellate di materiali inutili da tenere come riserva e doverli poi portare via di nuovo. Il cantiere digitale dà un’idea complessiva delle risorse, dei materiali, dell’energia e dei viaggi necessari. Grazie a questo procedimento sarà possibile risparmiare le risorse. Inoltre il margine di errore umano nei calcoli o nella pianificazione del flusso di lavoro è minore. La sicurezza sul lavoro è migliorata anche grazie al cantiere digitale, che si accorge, per esempio, se gli operai si avvicinano troppo al raggio di azione di una grande macchina.

 

Secondo Rhomber Sersa, grazie alla digitalizzazione dei cantieri si risparmiano circa l’11% del carburante, il 9% delle emissioni di CO2 e il 6% del consumo di elettricità rispetto alla modalità di costruzione senza supporto digitale.

Ultime notizie su Swisscom

Abbonamento alle news


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
media@swisscom.com

Altri contatti

Contributo alla sostenibilità

Button "Salute e benessere"

SDG 3: Gli incidenti sul lavoro vengono evitati grazie a una migliore visione d’insieme del processo di costruzione.

Button "Industria, innovazione e infrastrutture"

SDG 9: Il cantiere digitale è improntato al futuro e rivoluzionerà l’industria delle costruzioni.

Button "Consumo e produzione sostenibili"

SDG 12: Riduzione dei materiali superflui e risparmio delle risorse necessarie alla costruzione, come acqua, elettricità e vari combustibili.

Button "Misure di protezione del clima"

SDG 13: Secondo uno studio di Ericsson, la digitalizzazione di questi processi può far risparmiare da 55 a 170 MtCO2e/anno. Nel caso della Rhomberg Sersa, si prevede un risparmio di CO2 di circa il 9%.