Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Mann und Frau an Tisch
Stakeholders

Interconnessa, visionaria, impegnata

Swisscom è considerata uno degli operatori di telecomunicazione più sostenibili al mondo. Come ci riesce? Con alcuni esempi concreti, Marius Schlegel del team di sostenibilità illustra il modo in cui Swisscom sviluppa e mette in pratica la propria strategia di sostenibilità nel dialogo con gli stakeholder – perché la stretta collaborazione con il proprio ambiente è imprescindibile per il successo dell’azienda.
Marius Schlegel
Marius Schlegel, è responsabile per i servizi ecosostenibili pour Swisscom.
28 maggio 2021

Swisscom ha una visione chiara: mettere le opportunità del mondo interconnesso a disposizione di tutti – concretamente, chiunque sia in qualche modo toccato dalle attività dell’azienda. Quindi, non soltanto la clientela, ma anche i partner commerciali, i dipendenti, gli investitori, il mondo politico, i media e i gruppi d’interesse della società civile. Questi gruppi d’interesse hanno spesso aspettative diverse, talvolta divergenti. Swisscom vuole garantire la trasparenza e mediare tra gli interessi.

Tastare il polso del tempo e integrarlo nell’azienda

Per soddisfare senza ritardi i crescenti requisiti di sostenibilità, è essenziale stabilire le giuste priorità. Nella propria strategia di sostenibilità, Swisscom si impegna a dare il proprio contributo alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica Ndella Svizzera e del mondo con obiettivi a medio termine da attuare entro il 2025. Swisscom decide invece le tematiche prioritarie a breve termine ogni anno, attraverso un’interazione con il proprio ambiente.

 

A tal fine raccoglie assiduamente i feedback che emergono dagli scambi informali, ad esempio nei colloqui con i clienti, negli scambi quotidiani con i partner come le ONG, nelle conferenze e monitorando i media. Questi riscontri possono avere un impatto considerevole: con il suo servizio di riparazione di smartphone e l’offerta di cellulari ricondizionati e l’offerta di cellulari ricondizionati, ad esempio, Swisscom risponde a un’esigenza manifesta di una clientela sensibile al prezzo e attenta all’ambiente.

 

Oltre a questo scambio informale, ogni anno Swisscom realizza fra una trentina di stakeholder un sondaggio sulla sostenibilità volutamente imperniato su domande aperte. Invece di interrogare semplicemente la rilevanza di determinati argomenti, l’azienda può così ottenere suggerimenti specifici. Swisscom invita gli stakeholder anche a un World Café. L’incontro fisico ha un particolare valore aggiunto, poiché offre alle parti coinvolte l’opportunità di scambiarsi idee; al di là del contatto diretto con Swisscom, è un aspetto molto apprezzato dai partecipanti.

 

In una seconda fase, i risultati del sondaggio e delle osservazioni dell’ambiente vengono confrontati con le richieste degli stakeholder interni: i dipendenti in quanto tali, i team responsabili delle questioni di sostenibilità nelle diverse unità aziendali, i responsabili del top management. Per inciso, anche i membri di questi gruppi interni vengono invitati al World Café con gli stakeholder esterni, così da promuovere uno scambio quanto più aperto possibile.

 

Sulla base di tutti questi feedback, il team di sostenibilità di Swisscom determina gli argomenti chiave in cui l’azienda intravvede una necessità e un potenziale d’azione particolarmente rilevante. Se, per esempio, nel 2019 ci si è concentrati sull’etica dei dati, nel 2020 l’attenzione si è spostata sull’impatto della tecnologia 5G e sull’espansione e ottimizzazione dell’infrastruttura di rete nell’interesse di un’economia circolare più forte. Da quest’ultima, nel 2020 sono scaturite diverse iniziative in seno al Parlamento svizzero. Ci sono stati importanti sviluppi in tal senso anche nell’UE e da parte dell’industria.

Creare trasparenza e condividere le competenze

Il team di sostenibilità di Swisscom elabora proposte d’azione in linea con i temi prioritari e le sottopone alla direzione del Gruppo. La tecnologia 5G, per esempio, solleva molte domande: le organizzazioni dei consumatori sono preoccupate per gli effetti delle radiazioni sulla salute e la compatibilità con i dispositivi esistenti, mentre le organizzazioni ambientaliste mettono in discussione l’impatto del 5G sul consumo energetico. Swisscom ha quindi deciso di contribuire al dialogo con i fatti. Insieme all’associazione Swisscleantech, ha commissionato all’Università di Zurigo e all’Empa uno studio sull’impatto della tecnologia 5G sul clima. Swisscleantech ha redatto il mandato esprimendo punti di vista diversi, dando così un prezioso contributo alla neutralità dello studio. Inoltre, un gruppo di accompagnamento comprendente personalità politiche di diversi partiti ha partecipato alla selezione dei casi e ha valutato i risultati in termini di rilevanza politica. In questo modo, Swisscom ha potuto fare trasparenza in modo più credibile e mettere sul tavolo fatti concreti.

Mediare tra gli stakeholder

Le varie parti interessate hanno spesso esigenze diverse. Swisscom non può sempre conciliare questi obiettivi contrastanti – ma può mediare: presentando posizioni e interdipendenze in modo trasparente, può migliorare la comprensione della situazione.

 

Ormai, la società civile non è più l’unico motore di uno sviluppo sostenibile; anche gli investitori hanno alzato parecchio l’asticella. Nel 2020 Swisscom ha reagito emettendo un Green Bond da 500 milioni di euro per finanziare misure di sostenibilità che è stato accolto molto bene. Anche il legislatore chiede pratiche commerciali sempre più sostenibili. In Svizzera, l’iniziativa per imprese responsabili e il dibattito sulla revisione della legge sul CO2 hanno avuto un impatto significativo sulla situazione nel 2020. Gli investitori si aspettano che Swisscom sia pronta per questi cambiamenti delle condizioni quadro.

Il grande impegno di collaboratrici e collaboratori

La maggior parte delle misure di sostenibilità è concretizzata direttamente dalle varie unità aziendali con il supporto del team di sostenibilità di Swisscom. Questa collaborazione beneficia del fatto che molti dipendenti sono felici di potersi impegnare per migliorare la sostenibilità. Basti guardare, ad esempio, al lockdown della primavera 2020: di punto in bianco, gran parte dell’offerta di corsi Swisscom sull’utilizzo dei media digitali ha dovuto essere convertita al formato digitale; alcuni dipendenti hanno integrato spontaneamente l’offerta creando una piattaforma pubblica online con suggerimenti creativi per l’homeschooling durante la chiusura delle scuole.

 

Trovate maggiori informazioni sul dialogo con gli stakeholder nel rapporto sulla sostenibilità 2020 (in francese).

Ultime notizie su Swisscom

Abbonamento alle news


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti