Eine Frau steht vor einer grünen Hecke und hält ihr Fahrrad mit einer Hand.
Corporate Responsibilty

«Entro il 2025 saremo una delle prime aziende svizzere a essere completamente neutrali dal punto di vista climatico»

Swisscom si impegna da decenni a favore dell'ambiente e oggi è la telco più sostenibile al mondo. Con il nuovo obiettivo "azienda completamente neutrale dal punto di vista climatico", Swisscom mira a essere neutrale dal punto di vista climatico in tutta la catena di valore entro il 2025 e a risparmiare altri milioni di tonnellate di CO2 all'anno con i clienti. Saskia Günther, Responsabile della Responsabilità Aziendale, sa come si ottiene questo risultato.
Bruno Böhlen
Bruno Böhlen, Corporate Journalist
28 ottobre 2021
brightcoveVideo_skipAdTitle
brightcoveVideo_skipAdCountdown
brightcoveVideo_skipAdRest
brightcoveVideo_skipAdForReal

Swisscom si definisce la telco più sostenibile al mondo. Su cosa basi questa affermazione?

Saskia Günther: La rivista «World Finance» ha eletto Swisscom «Most Sustainable Company in the Telecommunication Industry 2020». La giuria internazionale ha voluto premiare non solo il nostro impegno per la sostenibilità negli scorsi decenni, ma anche l’intenso lavoro di sensibilizzazione che conduciamo nel settore. Swisscom riceve valutazioni molto positive anche nei rating della sostenibilità come quelli di Sustainalytics, MSCI, Carbon Disclosure Project e non solo. In più siamo stati indicati come l’azienda di telecomunicazioni più sostenibile al mondo anche dal Boston Consulting Group BCG.

Ora ti sei posto un nuovo obiettivo climatico. Perché e che aspetto ha?

Dal 1990, Swisscom ha già ridotto le emissioni di CO2 derivanti dalle attività operative dell'80%, e questa percentuale dovrà essere aumentata a oltre il 90% entro il 2025. Entro il 2025, ci proponiamo di essere neutrali dal punto di vista climatico lungo l'intera catena del valore . In qualità di azienda leader nel settore ICT in Svizzera, è nostro dovere assumerci una responsabilità sociale ed ecologica. Perché solo se ognuno farà la sua parte potremo lasciare alla prossima generazione un mondo in cui valga la pena vivere.


Infographica

Come farete ad azzerare le emissioni nette entro il 2025?

Come già detto, riduciamo costantemente le nostre emissioni, per un totale di oltre il 90%. Una leva importante è il nostro parco veicoli. Lo stiamo convertendo completamente a trazione elettrica. In questo modo si dimezzeranno le emissioni di CO2 entro il 2025 e la flotta sarà priva di emissioni a partire dal 2030. Nei nostri edifici stiamo sostituendo i sistemi di riscaldamento a combustibili fossili con pompe di calore e promuovendo sistemi a energia solare. Abbiamo anche l'ambizione di ridurre il nostro consumo di elettricità del 20% entro il 2030. Con i volumi di dati che aumentano ogni anno, questa è una sfida importante. Ma stiamo agendo anche lungo la nostra catena di fornitura, stipulando accordi con i nostri partner e fornitori più importanti in merito ai loro obiettivi climatici e concentrandoci su prodotti riciclabili. Riduciamo tutto ciò che è possibile. Molte aziende fissano obiettivi climatici fino al 2030 o oltre. Abbiamo deliberatamente scelto una scadenza più breve, il 2025, perché riteniamo che più breve è il periodo, più vincolante e misurabile è l'obiettivo. Affinché la nostra azienda diventi completamente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2025 attraverso l'intera catena del valore , compensiamo le emissioni residue e sosteniamo i progetti di protezione del clima.

Volete anche dare un contributo positivo pari a un milione di tonnellate di CO2 all’anno. Che cosa significa?

Nella definizione degli obiettivi abbiamo considerato separatamente due sotto-aspetti. Da un lato, l'impronta, ovvero, come descritto in precedenza, il contributo che Swisscom stessa può apportare all'intera catena del valore. D'altro canto, abbiamo anche analizzato l'impronta della mano, ovvero il contributo che le tecnologie digitali possono dare alla protezione del clima in generale. Questo contributo è molto più significativo della nostra impronta. Per questo motivo vogliamo anche aiutare i nostri clienti a risparmiare enormi quantità di CO2 entro il 2025 grazie a soluzioni ICT innovative e rispettose del clima e a dare un contributo positivo di un milione di tonnellate all'anno.


Infographica

Ti capita di rimproverare gli altri per aver raggiunto il tuo obiettivo con le prestazioni di qualcun altro? Swisscom si sta adornando con le piume degli altri.

No. I nostri prodotti consentono ai nostri clienti di organizzare conferenze virtuali e uffici a domicilio, ad esempio. Questo riduce la necessità di viaggiare per lavoro. I nostri data center ad alta efficienza energetica rendono possibili le soluzioni cloud, che garantiscono un funzionamento dell'IT rispettoso del clima. Grazie alle soluzioni digitali, le aziende ottimizzano sempre più spesso le loro flotte di veicoli o controllano i loro edifici e le loro reti elettriche. Lo studio "#SMARTer 2030" della Global E-Sustainability Initiative afferma che l'industria ICT ha il potenziale per ridurre del 20% le emissioni di CO2 a livello mondiale. Spetta a Swisscom essere pronta per le sfide del futuro, continuare a fungere da modello in termini di sostenibilità, essere un moltiplicatore e mostrare ai clienti le opportunità e gli effetti positivi della digitalizzazione sul clima. In questo modo, come numero 1 della Svizzera, ci assumiamo la responsabilità dello sviluppo sostenibile nel nostro Paese

Questo post è stato aggiornato.

Downloads

Links

Ultime notizie su Swisscom

Abbonamento alle news


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
media@swisscom.com

Altri contatti